#LeMilleVoci | Quanto sei bello Napoli quann’é sera… Roma capoccia!

Il Napoli ha superato agevolmente l’Udinese di Delneri e mette apprensione e paura alla Roma che non va oltre il pari contro la bella Atalanta di Gasperini all’Olimpico, con il goal del pari di Dzeko in millimetrico off side. 

La classifica ora è così: Roma 72, Napoli 70, azzurri a -2!

Al San Paolo le curve omaggiano il grande Totò ed il Borussia Dortmund, gemellato con gli azzurri e vittima di un tentato attentato, nel quarto di finale di Champions. 

Nel primo tempo gli uomini di Sarri creano tanto, ma non riescono a bucare la retroguardia friulana sempre attenta. Ma nella ripresa i partenopei entrano in campo con il piglio giusto e dopo due minuti Jorginho inventa un assist in verticale di rara bellezza ed intelligenza, che lancia al gol Mertens, goal numero 27 in stagione per il “vero nueve”. Dieci minuti dopo incursione vincente dell’ex Allan, che torna al goal e non esulta; poi la firma di Callejón per il 3-0. 

Napoli con 75 reti fatte e Mertens, Insigne, Hamsik e Callejon in doppia cifra: tutti e 4 hanno segnato ben 70 goal, l’attuale centravanti della Juve, letteralmente polverizzato e dimenticato! 

Il Napoli di Sarri lancia la sfida alla Roma; i giallorossi sentono il fiato sul collo; due soli i punti di distanza tra Napoli e Roma. Azzurri in palla che corrono ed asfaltano chiunque passi sul proprio cammino; Roma molle sulle gambe ed in difficoltà…. Chi arriverà secondo? Ai posteri l’ardua sentenza.

Antonio Raul Squitieri – CalcioNapoli1926.eu